Informazioni su Italia Culturale

Salone italiano per le nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali

Dal 1 ottobre al 3 ottobre 2010 Torino ospita DNA Italia, il primo salone italiano dedicato alle nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali.

Cosa rende più immediato e diffuso l’accesso alle fonti informative e culturali?

DNA Italia risponde a questa domanda presentando oltre 150 realtà fra imprese, musei, gallerie, fondazioni, enti formativi che hanno adottato le nuove tecnologie per la fruizione della cultura, dalla sensoristica applicata, a l‘imaging per le indagini e il restauro, fino al multimediale e il digitale per la lettura delle opere d’arte. Un universo inestimabile per varietà e diffusione, sempre più capace di produrre ricchezza, creare opportunità di impresa e sviluppo attraverso l’innovazione, incentivando la crescita economica e l’offerta di lavoro.

DNA Italia porta al pubblico i trend più attuali e, nella combinazione vincente di Conference & Expo, presenta un programma culturale IN e OFF con decine di appuntamenti fra convegni, seminari e workshop.

Si riflette su come la cultura possa rigenerare il tessuto urbano nelle città post-moderne nel convegno Effervescenze creative e ricadute sul territorio (Programma [.pdf 89 KB]), occasione per discuterne anche con Sergio Chiamparino, Sindaco della Città di Torino.

Oppure di come il nostro patrimonio si stia trasformando sempre più in un laboratorio tecnologico nel seminario Smart Tech a cielo aperto (Programma [.pdf 86 KB]),  occasione unica per scoprire il ruolo che l’Italia sta giocando a livello internazionale nel settore.

Surfing and walking I musei e le sfide del 2.0 e Biblioteche oggi e domani: innovazione e tecnologia a servizio dell’utenza (Programma [.pdf 170 KB]), workshops organizzati in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo, ci portano nell’orbita delle più recenti evoluzioni di internet nella fruizione culturale con ospiti d’eccezione. Surfing and walking presenta a Torino Shelley Bernstein, la brillante e giovane direttrice del Dipartimento Tecnologia del Brooklyn Museum di New York, che ha trasformato uno storico museo di 187 anni in un pluripremiato esempio di innovazione tecnologica (Scheda di approfondimento [.pdf 119 KB]). E ancora Diane Drubay, la riconosciuta blogger francese di buzzeum.com, Tamara Sztyma-Knasiecka, che racconta come con il web si possa ricostruire “la più grande fonte di informazione sugli ebrei in Polonia prima della guerra” del Virtual shtetl (Scheda di approfondimento [.pdf 91 KB]) pensato dal futuro Jewish Museum di Varsavia.

DNA Italia è un’occasione unica di business to business: per la prima volta in assoluto in un salone italiano, 40 Addetti Commerciali, Economici e Culturali delle Ambasciate estere in Italia incontrano le aziende presenti a DNA Italia per sviluppare nuove e esclusive opportunità di business. DNA Italia ha infatti stretto una partnership con il Club degli Addetti Commerciali in Italia, che propone la realizzazione di attività, servizi e programmi speciali per la promozione e conoscenza del nostro sistema produttivo e imprenditoriale e per il marketing territoriale.

Programma completo DNA Italia [.pdf 149 KB]

DNA Italia è infine anche un sito web che, da novembre 2009, è diventato un luogo consolidato di scambio di informazioni e opinioni sul settore, un laboratorio multimediale di idee e contenuti cui attingere con case history, interviste agli addetti ai lavori e news dal mondo dei beni culturali.

www.dnaitalia.eu

DNA Italia è un progetto di Biella Intraprendere spa, società che cura la segreteria organizzativa del Salone Internazionale del Libro di Torino, e si avvale della collaborazione di Eventi 3, studio di progettazione del Salone Internazionale del Libro di Torino e del Salone Internazionale del Gusto di Torino e di Kanso di Andrea Granelli, società di consulenza focalizzata sui temi dell’innovazione e della customer experience.

DNA Italia è realizzato con il patrocinio di: MIBAC – Ministero dei Beni Culturali, MISE – Ministero dello Sviluppo Economico, Ministro del Turismo, Regione Piemonte, Federculture, Prorestauro Italia, Civita, CNA Piemonte – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, Confartigianato Imprese Piemonte, Città di Torino, Unioncamere Piemonte, Camera di commercio di Torino e Assintel.

DNA Italia è inoltre inserito nel calendario degli eventi legati alle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*