Informazioni su Italia Culturale

Il vincitore del Premio Strega 2010

Ieri sera, 1° luglio 2010, è stato annunciato il vincitore del Premio Strega 2010: è Antonio Pennacchi, con il libro Canale Mussolini, edito da Mondadori.

Antonio Pennacchi ha prevalso per una manciata di voti sulla superfavorita Silvia Avallone, con il romanzo Acciaio, edito da Rizzoli.

Al terzo posto si colloca il regista Paolo Sorrentino, autore di Hanno tutti ragione, edito da Feltrinelli.

Questa la classifica ufficiale:

Antonio Pennacchi 133 voti

Silvia Avallone 129 voti

Paolo Sorrentino 39 voti

Matteo Nucci 38 voti

Lorenzo Pavolini 32 voti



L’autore e il libro

Antonio Pennacchi (da Wikipedia)

Antonio Pennacchi , sessanta anni, originario di Latina, operaio in fabbrica a turni di notte fino a dieci anni fà, ha esordito nel 2003 con Il fasciocomunista, da cui è stato poi tratto il film «Mio fratello è figlio unico», con Riccardo Scamarcio e Elio Giordano. Fra i suoi libri anche Shaw 150. Storie di fabbrica e dintorni e Fascio e martello. Viaggio per le città del Duce. Tutti i libri che precedono Canale Mussolini, sono considerati dall’autore «preparazione o interludio a questo».

Canale Mussolini ripercorre la storia della famiglia contadina dei Peruzzi, partita dalla sua terra d’origine nella bassa padana per andare nell’Agro Pontino. Questa terra, bonificata dalla malaria negli anni del fascismo, diventa il punto di arrivo di molti coloni dal nord, emiliani, veneti e friulani, insieme ai Peruzzi, capeggiati dal carismatico e coraggioso zio Pericle, fascista. È lui a convincere tutti a scendere dalle pianure padane.

A spiccare è però sua moglie, l’Armida, bella, generosa, un pò strega: una donna particolare, sempre circondata dalle sue api che le parlano e in volo danno ammonimenti che non salveranno però Armida dalla sorte che l’aspetta.

I libri di Antonio Pennacchi:

Share

1 Commento »

  1. Festa del libro con gli autori: Pordenonelegge 2010 dice,

    Scritto il 25 agosto 2010 alle ore 12:34

    […] ai rapporti fra storia e letteratura, saranno l’incontro con Antonio Pennacchi, reduce dalla vittoria al Premio Strega, che con Canale Mussolini ha ricreato una epica popolare capace di rivedere le facili categorie di […]

Segui i commenti all'articolo via RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Name: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*