Informazioni su Italia Culturale

Sandro Botticelli: vita e opere

Sandro Botticelli, La Primavera (da Wikipedia)

Pittore italiano, Alessandro di Mariano Filipepi è nato a Firenze nel 1445 e morto a Firenze nel 1510.


Contenuti dell'articolo

  1. La Vita
  2. Opere principali
  3. Bibliografia
 

La Vita

Fu allievo del Lippi e poi del Verrocchio: esordì esercitandosi sul tema della Madonna col Bambino, per dedicarsi poi a completare con la Fortezza un gruppo di figure allegoriche di Pollaiolo. Dal 1470 costituì una bottega autonoma, e venne introdotto nella corte medicea. Nel 1481 ricevette una committenza prestigiosa da Roma, dove si trasferì: dipinse nella Cappella Sistina tre storie e alcune figure di Pontefici. Proprio questa fase romana costituisce il momento classico del percorso botticelliano.

Sandro Botticelli, Autoritratto da L'adorazione dei magi Lami (da Wikipedia)

In concomitanza con la crisi dei valori umanistici di fine Quattrocento e con la predicazione di Savonarola, attraversò un momento di profonda crisi spirituale e realizzò dipinti dalla simbologia complessa. Con le ultime opere, il pittore si distacca dagli ideali contemporanei, ripiegando verso una sofferta e drammatica spiritualità.

Per queste ragioni – dunque – l’opera di Botticelli può essere articolata in due grandi fasi, che riflettono due grandi fasi della cultura fiorentina del Quattrocento. In coincidenza con la grande fioritura della corte medicea, tra il 1470 e il 1485 il suo linguaggio era sottilmente intellettuale, esprimeva la tensione fantastica della Firenze umanistica, volta a trasformare platonicamente la realtà in bellezza e in mito.

Per una storia della critica sui dipinti a soggetto mitologico, vedi questa intessantre scheda sul sito Italica.

Quando questo mondo rivelò i suoi limiti, Botticelli usò gli strumenti stilistici per simboleggiare la repulsione del periodo di Savonarola della cultura classiccheggiante e profana.

Tra le attività del Botticelli nelle cosiddette arti minori vanno ricordati i disegni per parati e ricami, le incisioni (citate dal Vasari ma perdute) preparate per l’edizione a stampa dell’Inferno di Dante col commento del Landino.




Ecco un breve documentario su Sandro Botticelli:

Opere principali

Esordi: decennio 1460 – Madonna (ne dipinse diverse, oggi conservate ad Ajaccio, Mus. Fesch; a Parigi, Louvre; a Firenze, Galleria dell’Accademia)

1465 – Madonna con il Bambino e un angelo – Ajaccio, Musée Fesch

1465-1467 – Madonna con il Bambino e due angeli – Napoli, Galleria Nazionale di Capodimonte

1469 – Sacra conversazione con i Santi Maddalena, Giovanni Battista, Francesco, Caterina, Cosma e Damiano – Firenze, Galleria degli Uffizi

Sandro Botticelli, Madonna del Roseto (da Wikipedia)

1469-1470 – Madonna del Roseto

1470 – Allegoria della Fortezza – Firenze, Galleria degli Uffizi (fa parte de Le sette virtù , tavole dipinte da Piero e Antonio del Pollaiolo con Sandro Botticelli)

1470 – Pala delle convertite

1472-1473 – Dittico di Giuditta: Giuditta e la fantesca con la testa di Oloferne e Lo scoprimento del cadavere di Oloferne – Firenze, Galleria degli Uffizi

1473 – Adorazione dei magi – Londra, National Gallery

1474 – San Sebastiano – Berlino, Gemaldegalerie

1475 – Adorazione dei magi “Lami” – Firenze, Galleria degli Uffizi

1475 ca. – Ritratto di giovane con la medaglia di Cosimo il vecchio de’ Medici – Firenze, Galleria degli Uffizi

1477-1478 – Primavera – Firenze, Galleria degli Uffizi

1478 – Ritratto postumo di Giuliano de’ Medici – Berlino, Gemaldegallerie

1478-79 – Ritratto postumo di Giuliano de’ Medici – Washington, National Gallery of Art

1480 – Sant’Agostino nello studio – Firenze, Chiesa di Ognissanti

1480 ca. – Ritratto postumo di Giuliano de’ Medici – Bergamo, Accademia Carrara

1481 – Annunciazione di San Martino alla Scala – Firenze, Galleria degli Uffizi

1481-1483 – Affreschi della Cappella Sistina: Le prove di Mosè; La punzione dei ribelli; Le prove di Cristo- Città del Vaticano

1481-1482 – figure di Pontefici: Papa Sisto II – Città del Vaticano, Cappella Sistina

1482 ca. – Adorazione dei magi, Washington, National Gallery

1482 ca. – Pallade con il centauro – Firenze, Galleria degli Uffizi

Sandro Botticelli, Madonna del Magnificat (da Wikipedia)

1483-1485 – Madonna del Magnificat – Firenze, Galleria degli Uffizi

1483 ca. – Venere e Marte – Londra, National Gallery

1483 – Madonna del libro – Milano, Museo Poldi Pezzoli

1483-1484 – Nascita di Venere – Firenze, Galleria degli Uffizi

1485 – Pala Bardi (Madonna e santi) – Berlino, Gemaldegalerie

1487 – Madonna della melagrana – Firenze, Galleria degli Uffizi

1488 – Pala di san Barnaba  – Firenze, Galleria degli Uffizi

1488-1489 – Annunciazione di Cestello – Firenze, Galleria degli Uffizi

1490-1495 – Madonna col bambino e san Giovannino – Edimburgo, National Gallery of Scotland

1490 – Pala di san Marco – Firenze, Galleria degli Uffizi

1490-1497 – Illustrazione della Divina Commedia (conservati in parte presso il Gabinetto delle stampe del Staatlische Museen di Berlino e in perte presso la Biblioteca Vaticana) (la prima edizione del Landino fu pubblicata nel 1481 a Firenze da Niccolò di Lorenzo della Magna . Per le immagini vai alle pagine dedicate di Italica)

1490 – Madonna – Dresda, Gemaeldegal

1490-1492 – Incoronazione della Vergine e santi – Firenze, Galleria degli Uffizi

1494 – Sant’Agostino nello studio – FIrenze, Galleria degli Uffizi

Sandro Botticelli, Natività mistica (da Wikipedia)

1495 – Madonna del Padiglione – Milano, Pinacoteca Ambrosiana

1495 ca. – La derelitta – Roma, Collezione Pallavicini

1495 ca. – Compianti su Cristo – Milano, Museo Poldi Pezzoli

1495 ca. – Compianto su Cristo morto – Monaco, Alte Pin.

1495 – Calunia di Apelle – Firenze, Galleria degli Uffizi

1500 ca. – Storie di donne illustri – Bergamo, Accademia Carrara

1500 ca. – Storie di donne illustri – Boston, I. Stewart Garner Museum

1500-1505 ca. – Crocifissione mistica – Cambridge, Fogg Museum

1501 – Natività mistica – Londra, National Gallery

Bibliografia

Share

2 Commenti »

  1. Quinto centenario della morte di Sandro Botticelli dice,

    Scritto il 22 aprile 2010 alle ore 17:34

    […] Nel 2010 ricorre il V centenario della morte di Sandro Botticelli. […]

  2. Famous Art Galleries dice,

    Scritto il 8 maggio 2010 alle ore 12:43

    […] Sandro Botticelli: vita e opere […]

Segui i commenti all'articolo via RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Name: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*