Informazioni su Italia Culturale

Ritrovata a Berlino un’opera rubata di Caravaggio

La polizia tedesca ha recuperato un prezioso dipinto di Caravaggio, “Il bacio di Giuda“, noto anche come “La Cattura di Cristo“: era stato rubato nel 2008 dal museo di arte occidentale e orientale di Odessa.

Caravaggio, Cattura di Cristo, 1602 (Dublino) (da Wikipedia)

La tela è tornata alla luce venerdì durante un’operazione che ha portato all’arresto i ladri che stavano cercando di vendere il capolavoro a Berlino.

In passato l’attribuzione dell’opera, un olio su tela databile tra il 1573 e il 1602 e il cui valore è stimato in oltre 60 milioni di euro, era stata più volte messa in dubbio perché considerata una copia dell’opera di un analogo soggetto esposta a Dublino, della quale esistono altre 11 copie, ma da tempo la critica concorda sull’attribuzione a Caravaggio.




Il quadro era stato acquistato da un ambasciatore russo in Francia e regalato al granduca Vladimir Alexandrovich alla fine del 19esimo secolo. Dopo la rivoluzione russa, l’opera venne data a una scuola d’arte di Odessa e poi al museo.

La storia della scoperta di questo quadro e della attribuzione a Caravaggio è narrata da Jonathan Harr in un recente libro dal significativo titolo “Il Caravaggio perduto” (Ed. Rizzoli, 2006).

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*