Informazioni su Italia Culturale

Premio Ghislieri 2011 a Riccardo Goggi. A Bruno Coppi il premio alla carriera

PAVIA – Venerdì 14 ottobre alle 17.30 nell’Aula Magna del Collegio Ghislieri di Pavia la cerimonia di consegna del Premio Ghislieri 2011 a RICCARDO GOGGI, giovane manager del settore Energia e, per la carriera, al professor BRUNO COPPI, ordinario di fisica al Massachusetts Institute of Technology (MIT), che nell’ambito della cerimonia terrà la lectio magistralis “Energia, futuro e aperture nella ricerca”.


Il Premio, alla sua seconda edizione, è conferito dall’Associazione Alunni del Collegio Ghislieri con l’obiettivo di riconoscere il merito scientifico e professionale dei propri alunni laureati e di promuovere l’identità istituzionale, la conoscenza e il prestigio del Collegio Ghislieri in Italia e all’estero. Il Premio è assegnato annualmente a un giovane ghisleriano (sotto i 40 anni di età) che si sia distinto per meriti scientifici e/o professionali. Il tema, diverso ogni anno, per il 2011 è l’ ENERGIA.
Nel 2010 il premio è stato assegnato a Maria Chiara Manzini, giovane scienziata dell’Harvard Medical School di Boston per i suoi contributi d’eccellenza nel campo della genetica del sistema nervoso e per la Carriera al genetista Luigi Luca Cavalli Sforza.

Il Collegio Ghislieri, fondato da Papa S. Pio V (Antonio Ghislieri) nel 1567, è un collegio di merito riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca come “ente di alta qualificazione culturale” e gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

RICCARDO GOGGI alunno del Collegio Ghislieri dal 1990, laureato con lode in Ingegneria Elettronica all’Università di Pavia, è interprete di un percorso professionale straordinario che unisce a competenze tecnico ingegneristiche esperienze dirigenziali in campo finanziario. Dopo aver rivestito ruoli di crescente prestigio nell’Enel di Scaroni e in CIR-Sorgenia, da gennaio 2011 è General Manager in Key to Energy, società di consulenza nel trading energetico.

BRUNO COPPI alunno del Collegio Ghislieri dal 1954, laureato in ingegneria presso il Politecnico di Milano, è professore ordinario al MIT nel 1968 in seguito alle sue di ricerche in fisica teorica del plasma, fusione e fisica dello spazio a Princeton e a San Diego. I suoi studi sulla fusione nucleare (progetto IGNITOR), potenzialmente in grado di dimostrare la realistica applicazione della fusione nucleare controllata nella generazione di energia elettrica, rappresentano esempio di ricerca in ambito energetico in grado di cambiare gli scenari futuri.

PARTNER
Il premio ha il patrocinio di: Provincia di Pavia, Comune di Pavia, Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia, Università degli Studi di Pavia, Unione degli Industriali della Provincia di Pavia.
L’evento è realizzato con il sostegno di: ASM Pavia, Cesi, Enel, Eni, Fineco, Intesa Sanpaolo, Solsonica, UBI Banca Popolare Commercio e Industria.
Mediapartner: Telepavia. Sponsor tecnici: Ariston Party Service, Gualla Illuminazione.

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*