Informazioni su Italia Culturale

Conferenza e presentazione del saggio di Antonio Capitano

SETTEMBRE TIBURTINO
il 18 settembre 2010 alle ore 10,30 presso le SCUDERIE ESTENSI di Tivoli sarà presentato, nell’ambito di una conferenza

La costruzione del Sistema Turistico Locale “Ville Tiburtine”.
Vantaggi di una organizzazione dinamica e di un nuovo modello di sviluppo turistico, economico e territoriale

il saggio di ANTONIO CAPITANO

Il POLO TURISTICO e CULTURALE TIBURTINO DAL PATRIMONIO DEL PASSATO ALLA RICCHEZZA PER IL PRESENTE

Prefazione di Claudio Ricci, Sindaco di Assisi

Presidente Città e Siti Italiani
“Patrimonio Mondiale” UNESCO
con il Patrocinio del Ministro del Turismo, Regione Lazio Assessorato Turismo e Marketing del ‘Made in Lazio’ e Comune di Tivoli.

Il saggio si propone di offrire alle Istituzioni, agli operatori del settore, turisti, residenti, scuole, imprese, Università e organizzazioni culturali e sociali, una bussola per orientarsi sulle possibilità offerte dalla creazione del Sistema Turistico Locale “Ville Tiburtine”. I punti principali del saggio sono divisi in “percorsi” per dare l’idea di un itinerario comune che porti direttamente alla scelta della strada migliore. Si è cercato di fornire al lettore un quadro complessivo di tutte le possibili soluzioni, snelle e operative, per lo sviluppo locale e di conseguenza una competitività di un territorio unico al mondo con due siti Patrimonio dell’Umanità e con delle potenzialità crescenti da valorizzare e promuovere.

E’ un progetto che, a partire da un solido e sano realismo, guarda alla costruzione di un “sistema territorio”, orientato all’organizzazione ottimale della rete dei trasporti, dei servizi e alla valorizzazione culturale, turistica ed economica di un’area fondamentale per la Regione Lazio. In futuro, come bene fa intuire Antonio Capitano, i territori potranno crescere e svilupparsi se sapranno “mettere insieme” i “pezzi del sistema” e le persone che sovrintendono ai singoli elementi del territorio. Tutto questo facendo “incontrare e collaborare continuamente” coloro che, a vario titolo, progettano e gestiscono un territorio: “pensare insieme e gestire insieme”, connessi “a rete” con le nuove tecnologie, questa sarà la sfida del “nuovo umanesimo e della nuova economia”. Anche un “pezzo piccolo del sistema
territorio”, che da solo sarebbe “emarginato e ininfluente”, se legato a rete si valorizza, diviene fondamentale e apporta “benefici a tutto il territorio”. (dalla prefazione di Claudio Ricci Sindaco di Assisi , Presidente Città e Siti Italiani “Patrimonio Mondiale” UNESCO)

L’autore
Antonio Capitano

Laureato in Scienze Politiche , Cultore della materia “Diritto amministrativo”
Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Funzionario P.O. presso il Comune di Guidonia Montecelio. Ha pubblicato contributi per libri e riviste giuridiche ed ha frequentato il corso di Alta Specializzazione in “Manager della Cultura ” organizzato dalla Fondazione Istituto Dirigenti Italiani e Federculture.

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*