Informazioni su Italia Culturale

Ad Arpino una conferenza su Giuseppe Bonaviri

Mercoledì 27 ottobre 2010 alle ore 11.00, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Tulliano” di Arpino (Frosinone) – Sezione Associata Liceo Classico, in via Pelagalli 3, si terrà una conferenza sul tema: “La figura e l’opera di Giuseppe Bonaviri”.
Relatori e animatori dell’incontro: Massimiliano Perrotta, regista; Giorgio Tabanelli, autore e regista; Roberto Pensa, attore.

Aprirà la manifestazione la proiezione del documentario “Bonaviri ritratto” di Massimiliano Perrotta. Il video, prodotto dalla Fondazione Giuseppe Bonaviri, ripercorre i più importanti temi dello scrittore di Mineo attraverso le testimonianze di amici, critici e artisti (Giuseppe Castania, Walter Mauro, Ennio Morricone, Salvatore Silvano Nigro, Walter Pedullà, Sarah Zappulla Muscarà).
Perrotta traccerà un profilo del noto scrittore siciliano vissuto a lungo a Frosinone.
Grazie alla lettura di poesie e lettere di Bonaviri da parte dell’attore Roberto Pensa, Tabanelli approfondirà il tema dei rapporti umani dello scrittore con alcune figure centrali della letteratura italiana: il critico Carlo Bo e il poeta Carlo Betocchi.
L’iniziativa, organizzata dall’Associazione A.C.T.V. – Arte Cinema Teatro Volontariato di Urbino (Pesaro), ha il patrocinio del Mibac (Ministero per i Beni Culturali) e della Regione Lazio. La manifestazione, promossa nell’ambito del progetto “Poeti e scrittori italiani del Novecento” nell’imminenza del Centenario di Carlo Bo (25 gennaio 2011), si propone la conoscenza, lo studio e la divulgazione delle figure significative della letteratura novecentesca attraverso l’azione di recupero di importanti materiali di repertorio da diffondere presso scuole superiori, università e istituzioni culturali.
La Regione Lazio, che in collaborazione con il MiBAC ha promosso il progetto coordinato da Giorgio Tabanelli, costituisce il punto di riferimento per un ciclo di conferenze che si terranno in diverse città. Obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire e incrementare la lettura e l’incontro dei giovani con le figure umane e spirituali della recente letteratura.

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*