Informazioni su Italia Culturale

23 aprile: Giornata mondiale del libro 2010

Il 23 aprile 2010 è la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, promossa dall’UNESCO.

Contenuti dell'articolo

  1. Origine e scopi
  2. Eventi
 

Origine e scopi

L’idea della Giornata mondiale del libro e del Diritto d’autore ha la sua origine in Catalogna dove, il 23 aprile, festa di San Giorgio, viene offerta una rosa per ogni libro venduto. La data ha, inoltre, un particolare valore simbolico poiché il 23 aprile del 1616 vennero a mancare contemporaneamente Cervantes, Shakespeare e l’ Inca Garcilaso de la Vega.

Attraverso la celebrazione in tutto il mondo della Giornata del Libro e del Diritto d’autore, l’UNESCO intende pagare un tributo universale ai libri e agli autori, incoraggiando il piacere della lettura ed il rispetto per l’insostituibile ruolo di coloro che hanno costruito il progresso sociale e culturale dell’Umanità.

Quest’anno la Conferenza Generale Unesco (tenutasi dal 6 al 23 ottobre 2009) ha recepito le risoluzioni della Generale Assemblea delle Nazioni Unite di celebrare il 2010 come Anno Internazionale del ravvicinamento delle culture e quindi di avviare un conseguente piano di azione. L’obiettivo da perseguire consiste nel consolidare ed intensificare il dialogo tra culture per incrementare il rispetto etico alla diversità ed alla mutua comprensione, elementi chiave interni alla Carta delle Nazioni Unite e alla Costituzione dell’UNESCO. Quindi il tema dominante suggerito dall’Unesco sarà incentrato sul libro come avvicinamento e dialogo tra culture.

Eventi

Segnaliamo alcuni degli eventi che si svolgeranno in alcune località italiane:

  • Crociera Letteraria Civitavecchia-Barcellona: Il 21 aprile partirà da Civitavecchia una nave con 1000 amanti del libro per partecipare a Barcellona, il 23 aprile, alla Festa di San Giorgio i libri e le rose. Sulla nave presentazioni di libri con decine di scrittori, reading, spettacoli ed altri eventi. Clicca qui per conoscere il dettaglio dell’evento e come partecipare.
    Per dare spazio a questo evento è stato creato anche un gruppo si Facebook: accedi cliccando qui.

  • Catania: mostra fotografica di Roberto De Pietro Aree naturali in Sicilia: un viaggio tra bellezza e degrado – Il 23 aprile presso Cavallotto librerie srl – Corso Sicilia 91 – 95131 Catania – Tel. 095/320431.
  • Bari: Maratona di letture la mattina (per le scuole) e il pomeriggio con libri dedicati al tema della giornata “Dialogo fra le culture” – Il 23 aprile presso Libreria Laterza – Via Sparano 136 – 70121 Bari – Tel. 080/5211780.
  • Udine: Evento: Ri-leggere la via: la festa dei lettori. Libri, lettori e letture animeranno per tutto il giorno via Gemona, con un programma mattutino dedicato interamente a studenti, educatori ed insegnanti. Nel pomeriggio, gli spazi commerciali, allestiti con opere di illustratori e con libri a tema dedicati alle attività specifiche presenti nella via, diventeranno spazi di lettura. In collaborazione con la Biblioteca Civica Joppi di Udine e il patrocinio del Comune di Udine. – Il 23 aprile in via Gemona 22-26 – Udine – Tel. 348/1227166.



  • Milano, Torino, Genova, Verona, Roma, Napoli: Fnac incontrerà i lettori nel cuore delle sei città in cui è presente per una domenica speciale, all’insegna di un grande evento di bookcrossing e dell’amore per la lettura. Il giorno festivo più vicino alla celebrazione della giornata, il 18 aprile, le sei piazze si popoleranno infatti per tutto il giorno di libri, autori e spettacoli. I lettori saranno invitati a partecipare all’evento portando un libro che hanno amato e che desiderano regalare alla curiosità e alla passione di un altro lettore. In cambio, potranno prendere libri nuovi dalla superlibreria gratuita en plein air allestita grazie al contributo delle case editrici italiane e dei lettori stessi. Accanto alla libreria -su un palco creato per l’occasione- autori e artisti leggeranno, reciteranno, suoneranno e parleranno di libri.
  • Alba Adriatica: Elezioni librarie e fiaba musicale: nelle giornate del 23 e del 24 aprile sarà possibile votare presso la Biblioteca Comunale di Alba Adriatica il libro più bello letto nel 2009. Sarà inviata comunicazione agli scrittori vincitori attraverso gli uffici stampa delle case editrici. Sarà allestita nei locali della Biblioteca Comunale una vetrina tematica con fiabe e storie di “altre parti del mondo” in sintonia con il tema dominante della Giornata mondiale di quest’anno. E-mail: biblioteca@comune.alba-adriatica.te.it.
  • Palermo: Festa del libro tascabile: Dal 19 al 24 aprile presso Libreria Flaccovio – Via Ruggero Settimo, 37 e Libreria Dante – Via Maqueda 172 – Palermo – Tel. 091/589442.
  • Borghetto Santo Spirito: Venerdì 23 aprile la Biblioteca Civica prolungherà il normale orario di apertura (9,00/12,00) fino alle ore 13,00 per dar corso all’iniziativa IO LEGGO: Un libro in omaggio agli utenti iscritti alla Biblioteca. – Tel. 0182/973016.
  • Rovereto: Letture in città – Il 20 aprile presso il Centro storico Rovereto – Mercato settimanale bus urbani. – Tel. 0464/420594.
  • Rovereto: Letture in università – Il 23 aprile presso Università di Trento Facoltà Scienze Cognitive sede di Rovereto Librerie cittadine, piazza del MART – Tel. 0464/808309.
  • Vado Ligure: Eventi Venerdì 23 aprile, ore 10-18,30 presso la Biblioteca Civica “F.lli Rosselli”. – Tel. 019/883914.

Per approfondire le tematiche relative al diritto d’autore, italiaculturale.it segnala questa recente pubblicazione:

Share

4 Commenti »

  1. 23 aprile: Giornata mondiale del libro 2010 dice,

    Scritto il 2 aprile 2010 alle ore 15:41

    […] Continua Articolo Originale:  23 aprile: Giornata mondiale del libro 2010 […]

  2. 23 aprile: Giornata mondiale del libro 2010 dice,

    Scritto il 2 aprile 2010 alle ore 16:41

    […] Articolo Originale:  23 aprile: Giornata mondiale del libro 2010 Articoli correlati: Genova – Giornata mondiale del libro | Liguria Web […]

  3. GIORGIA dice,

    Scritto il 22 aprile 2010 alle ore 20:53

    noi a scuola abbiamo fatto un cartellone di inglese per la giornata del libro e dei segnalibri per le persone o i bambini

  4. gabriele dice,

    Scritto il 8 dicembre 2010 alle ore 19:43

    Anche Venezia, come Barcellona, ha una festa legata alla rosa rossa ed è il giorno in cui si festeggia San Marco, patrono della città.
    Sarebbe bello che, oltre alla rosa, si legasse anche la giornata del libro.
    Per questo stiamo cercando di regalare un libro nel giorno della festa del patrono, come spiegato in http://venicewiki.org/wiki/Opinione:25_Aprile:_San_Marco,_una_Rosa,_un_Libro.
    Uno sforzo non indifferente in un periodo difficile per tutti.
    Un link o un commento favorevole potrebbe essere d’aiuto.
    Grazie

Segui i commenti all'articolo via RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Name: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*