Informazioni su Italia Culturale

Agosto 2010: aperture serali e straordinarie

(c jwarletta)

Il Ministero per i beni e le attività culturali offre quest’anno un’occasione speciale ai visitatori dei musei statali e di altri luoghi culturali: aperture serali e straordinarie e aperture a prezzi ridotti.

 

Aperture Straordinarie

Aperture dei Musei statali a Ferragosto

Queste alcune delle proposte: a Chieti sarà possibile passeggiare nel Complesso delle Terme Romane, a Bernalda (MT) apre l’Area Archeologica di Metaponto; a Scalea (CS) è visitabile l’Antiquarium e la Torre Cimalonga; a Capaccio si possono visitare i templi di Paestum; a Ravenna apre il Palazzo di Teodorico; ad Aquileia (UD) si entra nella Cripta della Basilica di S. Maria Assunta; a Caprarola (VT) visite a Palazzo Farnese; Arte Preistorica nella zona archeologica di Balzi Rossi a Ventimiglia (IM); Grotte di Catullo e Museo archeologico a Sirmione (BS); ad Urbino resta aperta la Galleria Nazionale delle Marche; a Venafro (IS) è visitabile il museo archeologico; porte aperte al Castello e al Parco di Racconigi (CN); a Bari possibile visitare il Castello Svevo; nell’isola di Caprera (SS) resta aperto il Compendio Garibaldino; visite anche alla Certosa Monumentale di Calci (PI); si entra anche a Palazzo Ducale a Gubbio (PG); rimangono aperti infine i principali musei statali di Venezia, tra cui quello di Villa Pisani, Firenze, Roma e Napoli.

Per conoscere l’elenco completo dei musei e dei siti archeologici visitabili con i relativi orari di apertura è possibile consultare l’elenco sul sito del MiBAC o telefonare al numero verde del MiBAC 800991199.

Aperture Serali

(dal sito MiBAC)

Apertura serale straordinaria del Colosseo e delle Terme di Caracalla: a partire dal 21 agosto la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma ripropone ogni sabato, fino al 2 ottobre, un percorso notturno dell’anfiteatro Flavio. Colosseo: tutti i sabato dal 21 agosto al 2 ottobre 2010, dalle 21 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00) visite in italiano e inglese. Il percorso, organizzato in gruppi guidati da un archeologo, prevede una visita agli spazi espositivi permanenti dedicati alla storia del Colosseo, della cui costruzione Vespasiano fu promotore e artefice, e che riuniscono reperti trovati negli scavi del monumento. La visita prosegue con la mostra Gladiatores, che illustra la “professione” del gladiatore attraverso le armi e gli accessori eseguiti da esperti artigiani sulla base delle descrizioni degli autori antichi e delle raffigurazioni su affreschi, rilievi, mosaici, graffiti giunti sino a noi, rivelando lo scintillio di colori nei costumi dei lottatori. Il percorso si conclude sul piano dell’arena con una suggestiva visione sugli abissi del Colosseo, quei sotterranei che ospitavano gli animali e l’armamentario necessario a sollevare sull’arena i complessi apparati scenici che facevano da sfondo agli spettacoli. L’ingresso per la visita si effettuerà dal cancello nord, sul lato verso il Colle Oppio.

Terme di Caracalla: tutti i sabato dal 21 agosto al 23 ottobre 2010, dalle 21 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00) visite in italiano e inglese. Durante la visita saranno evidenziate le caratteristiche architettoniche e l’apparato decorativo dell’edificio termale, oltre alle diverse funzioni di ogni singolo ambiente. Saranno inoltre illustrati quegli aspetti di vita quotidiana inerenti allo svago, alla cura del corpo e all’organizzazione del complesso termale. Le Terme di Caracalla sono uno dei rari casi in cui è possibile ricostruire, sia pure in parte, il programma decorativo originario. Le fonti scritte parlano di enormi colonne di marmo, pavimentazione in marmi colorati orientali, mosaici di pasta vitrea e marmi alle pareti, stucchi dipinti e centinaia di statue e gruppi colossali, sia nelle nicchie delle pareti degli ambienti, sia nelle sale più importanti e nei giardini.

Per prenotazioni ed informazioni tel. 0639967700; www.pierreci.it

Ufficio stampa Electa – per la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma: Gabriella Gatto – tel. 39.06.42029206 – 340 5575340 – press.electamusei@mondadori.it

Ufficio Stampa Pierreci/Codess: Leonardo Guarnieri: tel. 39.06.39080745 – 329 4983652 – leonardo.guarnieri@pierreci.it

Apertura serale straordinaria di Villa d’Este – Tivoli: quest’anno la Villa resterà aperta ogni venerdi e sabato, dal 2 luglio al 11 settembre 2010 dalle 20.30-00.00 (ultimo ingresso ore 23.00).  Ci sarà un contingente massimo di 2000 persone (comprensivo di interi, ridotti e gratuiti), superato il quale non sarà più consentita l’entrata in Villa.

Costo del biglietto: 10,00€ intero; 6,00€ ridotto. Gratuito: 0-13 anni – Ridotto: 14-18 anni e over 65 anni (previa presentazione di un documento di identità).  La prenotazione non è obbligatoria, ma consigliata; il costo della prenotazione è di 1 euro a persona (call center: 199.766.166).

Biglietteria on line: www.villadestetivoli.info

(dal sito MiBAC)

Aperture serali straordinarie di Castel Sant’Angelo: dal 16 luglio al 4 settembre 2010 il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo aprirà al pubblico nuovi spazi con orari prolungati di visita, dalle 20.00 alle 24.00.

Per l’occasione saranno visitabili: Passetto di BorgoPrigioni StoricheLa Stufetta o Bagnetto di Clemente VII.

Il Passetto di Borgo (prenotazione obbligatoria di Euro 1,00 allo 06/32810), corridore di collegamento tra il Castello ed i Palazzi Vaticani, fu costruito alla fine del XIII secolo, per volere di papa Niccolò III; quale percorso protetto, fu utilizzato da Clemente VII Medici per fuggire in Castel Sant’Angelo durante il Sacco di Roma del 1527.

Le Prigioni Storiche, volute molto probabilmente da Alessandro VII, ospitarono personaggi celebri quali Benvenuto Cellini.

La Stufetta o Bagnetto di Clemente VII, recentemente restaurata, presenta un raffinatissimo apparato decorativo, attribuito al discepolo di Raffaello Giovanni da Udine, eseguito su commissione del papa Medici Clemente VII. Di particolare interesse le scene della fascia superiore in cui sono raffigurate le Storie di Venere, esempio del gusto clementino tipico del periodo precedente il sacco di Roma.

Calendario:

Martedì, giovedì e sabato:

10.30/11.30 apertura straordinaria del Passetto di Borgo.

17.30/18.30 apertura straordinaria delle Prigioni Storiche e della Stufetta di Clemente VII.

Mercoledì, venerdì e domenica:

10.30/11.30 apertura straordinaria delle Prigioni Storiche e della Stufetta di Clemente VII.

17.30/18.30 apertura straordinaria del Passetto di Borgo.

Aperture serali straordinarie del Museo Archeologico Nazionale di Paestum: dal 1° luglio al 29 agosto 2010 dal mercoledì alla domenica il Museo resterà aperto fino alle 1.30 a.m. Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum espone le principali testimonianze provenienti dall’area della città antica e del suo territorio: fra i più importanti reperti esposti vi è l’imponente complesso di metope arcaiche scolpite, raffiguranti antichi miti, che decoravano gli edifici sacri del noto santuario di Hera, presso la foce del fiume Sele. Altrettanto eccezionale è la Tomba del Tuffatore, unico esempio di sepoltura con lastre dipinte di età greca, risalente agli inizi del V sec. a.C. Significativo, infine, il monumentale vaso raffigurante il ratto della principessa fenicia Europa ad opera di Zeus, trasformatosi, per l’occasione, in un toro bianco. Il magnifico cratere di Assteas del IV secolo a.C. è uno dei rari manufatti firmati dall’artigiano Assteas, che aveva la sua bottega a Paestum.

Info e prenotazioni:  tel. 0828/722654; museopaestum@ticketeria.it

(dal sito MiBAC)
Aperture serali dei Musei Archeologici della Basilicata: i musei di Grumeto, Matera, Melfi, Policoro, Potenza e Venosa saranno aperti al pubblico fino alle ore 22.00 tutti i giorni del mese di agosto e il mercoledì, il sabato e la domenica del mese di settembre fino al giorno 15. L’ampliamento permetterà un’insolita fruizione di questi musei a tutti coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita e ai sempre più numerosi turisti che scelgono di trascorrere le vacanze alla scoperta della Regione Basilicata. L’iniziativa è resa possibile anche grazie alla generosa disponibilità del personale addetto ai servizi di vigilanza e accoglienza del pubblico. Solo il museo di Venosa non effettuerà l’apertura serale durante il mese di agosto. Per la lista delle mostre in corso in Basilicata, visita il sito del MiBAC: www.beniculturali.it

Aperture a prezzi ridotti

Musei archeologici nazionali del Veneto: dal 1° luglio a l 31 ottobre 2010 i Musei Archeologici Nazionali del Veneto saranno visitabili , con ingresso ridotto di 1 € (gratuito per i minori e gli ultra 65enni), ogni venerdì pomeriggio, dalle 14.30 alle 19.30. Non è necessaria la prenotazione. Per informazioni: tel. 0498243811.

Share

Lascia un commento

Nome: (Required)

E-mail: (Required)

Website:

Comment:

*